Ai piedi del Sabiona, il monte sacro del Tirolo, si trova la cittadina di Chiusa. Nel cuore dell' Alto Adige, adagiata nella splendida Valle Isarco, questa romantica località con il suo fascino attira da secoli numerosi viaggiatori. Durante il Medioevo una dei più importanti passaggi doganali tra nord e sud, la cittadina affascina oggi per il suo incantevole centro storico e la sua immediata vicinanza a luoghi da sogno dove intraprendere splendide gite. Persino Albrecht Dürer vi soggiornò nel 1494 e incise la bellezza del luogo nella sua “Nemesis”.

Un video della città medievale:

 

Attratività di Chiusa:

Convento di Sabiona a Chiusa

Convento dell’11° secolo troneggiante sopra la città, ancora oggi abitato da monache benedettine. Anche chiamato “Acropoli del Tirolo”, il monastero ... dettagli

Tesoro di Loreto nel Museo Cittadino di Chiusa

Dal 1992 il famoso Tesoro di Loreto si trova nel Museo Civico di Chiusa e ha preso il nome dalla cappella che lo custodiva.

Chiesa dei Cappuccini

Anche la Chiesa dei Cappucini è stata donata dalla regina di Spagna Maria Anna (1667 - 1740) al suo confessore padre Cappuccino Gabriel Pontifeser ...

Pietra di Dürer a Chiusa

Era l'autunno del 1494 quando il giovane Albrecht Dürer si fermò a Chiusa e salì i pendii del Monte Tschan sul versante sinistro della valle.

Chiesa Parrocchiale di S. Andrea a Chiusa

La chiesa con le imponenti mura merlate è una delle più interessanti costruzioni religiose tardo-gotiche del Tirolo.

Chiesa dell'Ospedale o di San Sebastiano a Chiusa

Dopo il 1200 il Vescovo di Bressanone Konrad von Rodank fece costruire un alloggio per pellegrini, per dare ospitalità ai viaggiatori e per curarli ...

Museo cittadino di Chiusa

Il Museo Civico di Chiusa, successore del Museo fondato nel 1914, è stato riaperto al pubblico nel 1992 in seguito ad un lungo periodo di restauri e ...

Monte Pater a Chiusa

Il Monte Pater - chiamato anche Monte dei Cappuccini - si erge sopra il piazzale del Giardino dei Cappuccini.